Stefano Cabrera

Violoncellista, arrangiatore e compositore è nato a Genova nel 1971. Si è diplomato con il massimo dei voti e la lode in violoncello con il maestro Nevio Zanardi al Conservatorio di Genova nel 1992. Successivamente si è perfezionato con Mario Brunello, Yo-Yo Ma, Amedeo Baldovino, Emil Kline. Ha studiato musica jazz e composizione. Le sue composizioni sono state premiate in importanti concorsi nazionali ed internazionali. Ha studiato orchestrazione e arrangiamento alla Berklee School of Music. I suoi lavori sono stati eseguiti in festival internazionali ed in prestigiose sedi in Italia, nonché trasmesse da emittenti televisive e radiofoniche. Dal 1994 al 2009 ha lavorato come violoncello di fila al Teatro ‘Carlo Felice’ di Genova. Nel 2005 ha iniziato una collaborazione con i “Violoncellisti della Scala” ed ha scritto per il Teatro C.Felice “Sugli Angeli”, “Canto dell’Osso di Luna” e “Let it Beatles”, rilettura dei successi del gruppo inglese per voce solista, coro ed orchestra. Nel 2004 realizza insieme a Luigi Berio, componendo la musica originale, il cartone animato “Genova, sinfonia di una città” con i disegni di Emanuele Luzzati. Collabora con numerosi teatri, orchestre e gruppi da camera come arrangiatore ed orchestratore.

Nel 2006 forma insieme a Francesca Rapetti, Roberto Izzo e Raffaele Rebaudengo lo GnuQuartet, dove si occupa principalmente degli arrangiamenti. Con gli Gnu inizia l’avventura di collaborazioni discografiche e concertistiche con importanti artisti della musica italiana quali Gino Paoli, Malika Ayane, Niccolò Fabi, Simone Cristicchi, Baustelle etc. Negli ultimi anni ha collaborato con artisti jazz come: Rita Marcotulli, Francesco Bearzatti, Gabriele Mirabassi, Coco Cantini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *